Commenti e Saggi


21. Il Menhir di Sarnano



Durante la costruzione del centro turistico Montanaria nella frazione Marinella di Sarnano, Orlando Montanari più volte mi ha fatto notare la strana pietra presente sulla collina di fronte a Marinella e precisamente nella frazione detta Pietramanuccia. Qualche giorno fa sono andato per la prima volta a vedere da vicino la pietra. La sua forma mi ha ricordato molto quella dei famosi Menhir sparsi in tanti luoghi del mondo, specialmente nella Francia e Inghilterra. In Italia sono presenti in alcune regioni. I Menhir sono conosciuti come pietre isolate del periodo neolitico con funzioni non del tutto note, sicuramente religiose.

Sarnano potrebbe avere il suo Menhir anzi dovrebbero esserci altre pietre simili in giro per il territorio a detta di Angiolino Ghiandoni: una a terra in due pezzi sulla strada per Sassotetto, un’altra nella gola di Tre Santi o Salti . Da studiare, chissà che non formino un particolare triangolo di Menhir utilizzato per riti religiosi pagani finalizzati alla fertilità.

Il Menhir di Pietramanuccia è costituito da pietra arenaria ma non sembrerebbe infissa artificialmente, piuttosto sembrerebbe stata realizzata eliminando volutamente alcune parti dell’intorno.

Suona bene il Menhir di Sarnano, con l’intorno ripulito potrebbe essere una storica e affascinante meta turistica.